Alghero e le calette con Sun & Sea

Benvenuti su Elena l’imbarcazione dell’azienda Sun & Sea che ad Alghero gestisce sia il noleggio di gommoni che le escursioni giornaliere nella Riviera del Corallo.

Oggi siamo stati invitati a bordo per passare una giornata insieme ai loro ospiti e raccontarvi per la rubrica #birralguer2016  che tipo di servizio offrono.

Appena arrivati a bordo un caloroso benvenuto di tutto l’equipaggio ci fa capire subito che lo staff è predisposto al benessere e divertimento dell’ospite, molta cortesia e disponibilità come sempre riservata ai più piccoli.

L’armatore Michele non sarà dei nostri, ma posso chiacchierare con Fabiana che gestisce la clientela e il booking per le escursioni. In questo campo gioco in casa, visto che la mia famiglia da generazioni naviga i mari e ha una cultura molto profonda della materia che mi è stata trasmessa da quando ero molto piccola. La storia della marineria è da sempre intrisa di riti scaramantici ancora oggi diffusi. Esorcismi, stregonerie, rituali pagani e religiosi erano e sono il pane quotidiano di capitani e marinai sempre attenti a non sfidare le regole della fortuna e ingraziarsi, con riti propiziatori, la benevolenza degli elementi naturali.

La prima domanda nasce spontanea:- Perché il nome Elena?

Cambiare il nome ad una barca porta male, perché una barca possiede un’anima come le persone, e come le persone viene immediatamente riconosciuta attraverso il suo nome. Al marinaio esperto, il nome di una barca ne richiama immediatamente pregi e difetti, quindi cambiarle il nome equivale a ingannare i marinai, che non hanno più un immediato riscontro del fatto che quella barca ha, magari, rischiato di colare a picco più volte. Quando l’abbiamo  acquistata a Portoferraio aveva questo nome e così abbiamo deciso di continuare. Oltretutto era una barca nata per fare questo lavoro nell’Isola d’Elba e per noi sembrava fosse un segno del destino.

Come organizzate il programma giornaliero per accontentare tutti?

La nostra giornata inizia al mercato dove scegliamo i prodotti freschi per coccolare i clienti con le nostre fantastiche grigliate. Da subito ci siamo voluti distinguere dagli altri con questo servizio e diamo due opzioni: pesce o carne. Nel primo garantiamo un menù con calamari, gamberoni, trancio di spada e un contorno di insalata. Nel secondo variamo dalla salsiccia, alla pancetta, capocollo, braciole e contorno d’insalata. Le bevande sono incluse nel pasto e poi teniamo il bar sempre aperto a servizio dei clienti.

IMG_4862

Ore 10:00 si salpa, prua rivolta a Capo Caccia e via verso la prima tappa…allora ho ancora qualche minuto per saperne di più.

Quali sono le fermate programmate e perché avete scelto proprio queste?

Noi algheresi abbiamo la nostra attrazione che ci distingue in tutto il mondo, il mitico “Gigante addormentato”.

IMG_4836IMG_4838

cap

Qui ci voglio mettere del mio, Capo Caccia deve il suo nome alle battute di caccia al piccione che i notabili dell’800 compivano dalla barca nei periodi di bonaccia attorno al promontorio.   La grande falesia che domina la Baia di Alghero ha avuto il suo grande momento di gloria negli anni ottanta, quando il regista Guy Hamilton, girò il famoso film “Delitto sotto il sole”, tratto dal romanzo giallo di Agatha Christie. Accompagnato dalle più celebri canzoni del compositore statunitense Cole Potter quali: Night and day, ou do something to me, It’s de-lovely, In the still of the night, You’re the top, Begin the beguine, I’ve got you under my skin, Anything goes, I get a kick out of you e I concentrate on you. Per un algherese Capo Caccia rappresenta come il Colosseo per i romani.

Quindi la nostra prima tappa è sempre lì fino alla Foradada, poi invertiamo per entrare nella Baia di Porto Conte dove abbiamo ormai la nostra caletta preferita denominata “Cala Dolce”. Un ottima scelta perché con tutti i venti alla quale può essere esposta la nostra escursione, in questa cala non si rischia mai di rollare e avere vento fastidioso.

Appena ormeggiati il personale di bordo fa due operazioni importanti: la prima inizia a montare le griglie per organizzare l’arrostita di pranzo e secondo lega diversi materassini lungo i lati per formare tanti spazi prendisole. Da quel momento in poi il relax è garantito.

IMG_4894IMG_4895IMG_4896

Purtroppo il tempo passerà veloce tra fare un bagno, pranzare e prendere un po’ di sole, sempre a ritmo di ottima musica di sottofondo. In questa occasione a bordo c’era tutto il team del Birralguer che stava producendo lo spot promo dell’evento ed è stato simulato il Beer Boat ( in occasione del festival delle birre artigianali che si terrà ad Alghero il 28, 29 e 30 di luglio l’imbarcazione Elena farà le uscite con a bordo una vasta scelta di birre).

Vedo che vi siete uniti all’evento Birralguer, siete richiesti anche per eventi quindi?

In realtà è il nostro forte, addio al nubilato e celibato, compleanni ed occasioni particolari sono ideali per noi. Se ci viene garantito almeno un gruppo di 25 persone, siamo in grado di dare la barca in esclusiva, cosicché le persone abbiano la loro festa in tutta serenità. Veniamo scelti anche per educational tour e promozione del territorio. Per esempio la prossima settimana la Cantina Santa Maria La Palma ci ha riservato la barca in esclusiva per l’operazione #underwatercellar. Avremo a bordo l’azienda e diversi giornalisti che vedranno in esclusiva il recupero della cassa, contenente duecento bottiglie di spumante Akenta, derivato da una attenta selezione di uve Vermentino di Sardegna Doc, sapientemente raccolte a mano e spumantizzate in autoclave (metodo Charmat);  tenuto in fondo al mare per mesi. In merito al Birralguer abbiamo aderito all’evento perché si sposa molto con il nostro stile di promozione del territorio e anche in questo caso il sabato, giorno conclusivo dell’evento la barca è stata prenotata in esclusiva da tutti i birrifici per festeggiare la loro presenza nel territorio e il successo dell’edizione.

Complimenti avete creato una bella attrazione dacci un motivo per cui dovremmo scegliervi fra i tanti?

Come detto all’inizio, noi sin da subito abbiamo cercato di distinguerci dalla solita escursione in barca, puntiamo alla qualità del servizio e in stile caraibico cerchiamo di far passare ai nostri ospiti una giornata di mare in puro relax e divertimento. Conosciamo bene il nostro lavoro e ci piace crescere, per questo ogni anno investiamo molto nell’imbarcazione e nella promozione. Vi aspettiamo a bordo e non ve ne pentirete.

Come ci ricorda Fabiana l’unico modo per provare il loro servizio è prenotare, perciò se avete ancora dubbi vi invito a leggere le loro recensioni:

Tripadvisor

Facebook

Vi aspettiamo presto al #birralguer a bordo di #elena.

#travelblogger

Stefania Salvatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *